ULTIME NOTIZIE

NOTIZIE INTERESSANTI:

loading...
loading...

Ecco cosa succede al tuo corpo se bevi un bicchiere di vino prima di dormire…

Condivisioni 0

Se in alcune occasioni sei abituato a bere del vino rosso sicuramente sarai sorpreso di leggere queste informazioni. E’ stato dimostrato che il vino rosso ha degli incredibili benefici per la salute, ovviamente se bevuto con moderazione e a piccole dosi, ma forse quello che molti di noi non sanno è che tra i suoi benefici c’è anche… la perdita di peso!

Come il vino rosso può aiutare a perdere peso

Gli scienziati hanno a lungo esaminato gli effetti che il vino rosso ha sulla perdita di peso ed i risultati sono stati alquanto favorevoli, prediligendo le donne.

L’Università di Harvard ha avviato un esperimento nel quale un gruppo di 20.000 donne ha bevuto due bicchieri di vino rosso ogni giorno per 13 anni. Secondo questo esperimento le donne non hanno riscontrato problemi di aumento di peso. Altri studi, invece, hanno confermato che il vino rosso è in grado di stimolare la combustione dei grassi.

Un ulteriore studio del Journal of Nutritional Biochemistry ha approfondito l’argomento cercando di capire come il vino rosso sia in grado di aiutare l’organismo nella perdita di peso e che cosa succede esattamente tra l’uva e il corpo.

Un esperimento eseguito in laboratorio sui topi ha dimostrato che somministrando estratto d’uva nera, nel fegato dei topi veniva immagazzinato meno grasso e i livelli di zucchero nel sangue erano inferiori. A quanto pare, gli acidi presenti nell’uva possono aiutare a ritardare e rallentare la crescita delle cellule adipose.

Vino rosso come spuntino

Alcune persone hanno scoperto che bere un bicchiere di vino rosso è un ottimo sostituto per uno spuntino serale. Un bicchiere di vino rosso ha meno calorie rispetto ad un gelato, una fetta di torta, e una porzione di patatine fritte, inoltre ha molto meno grasso “cattivo”.

Linda Monk ha perso 6 chili in tre settimane usando questa strategia. Ella sostiene che bere vino rosso ha contribuito a frenare la sua voglia di zuccheri ed è stata in grado di assumere un minor numero di spuntini “spazzatura” prima di andare a dormire.

Benefici aggiunti del vino rosso per la salute

Oltre alla perdita di peso, l’assunzione di vino rosso offre una serie di altri benefici per la salute, dati principalmente dal potente ingrediente presente nel vino: il resveratrolo.

Il resveratrolo è un fenolo non flavonoide rinvenuto nella buccia dell’acino d’uva, a cui è attribuita una probabile azione antitumorale, antinfiammatoria e di fluidificazione del sangue, che può limitare l’insorgenza di placche trombotiche.

E’ un potente antiossidante che si è dimostrato in grado di aiutare a prevenire una varietà di diversi tipi di cancro. E’ un ottimo aiuto anche per la salute del cuore e per prevenire malattie come il morbo di Alzheimer, in quanto contribuisce a prevenire i danni cellulari.

Il resveratrolo, inoltre, è in grado di migliorare e allungare nel tempo le prestazioni atletiche.

Motivo di preoccupazione

E’ importante ricordare, però, che anche se il vino rosso ha molteplici benefici per la salute ed è in grado di aiutare nella perdita di peso, non significa che si dovrebbe berne una bottiglia per notte. La moderazione è la chiave!

Va inoltre ricordato che il vino rosso è una buona alternativa per uno spuntino, non qualcosa per accompagnarlo. Se bevi un bicchiere di vino per accompagnare la tua fetta di torta, beh, allora le calorie in eccesso faranno solo del male alla tua salute.

Ricorda inoltre di prestare attenzione a non bere il vino rosso alla sera troppo tardi, poiché ad alcune persone causa problemi di qualità del sonno e sonnolenza al mattino successivo. Ma solo tu puoi sapere come reagisce il tuo corpo.

Più di ogni altra cosa, quello che dovrebbe rincuorarti da queste informazioni è che se bevi occasionalmente un bicchiere di vino rosso questo non sarà di ostacolo ai tuoi obiettivi di perdita di peso, anzi potresti anche aiutare il tuo corpo a raggiungere buoni risultati.


Loading...
Condivisioni 0

Lascia il tuo commento:

commenti