ULTIME NOTIZIE

NOTIZIE INTERESSANTI:

loading...
loading...

Ecco i libri CENSURATI (proibiti) in passato mentre ora sono dei classici. (FAI GIRARE)

Condivisioni 0

In passato i libri, a volte insieme agli scrittori stessi, sono stati perseguitati, bruciati, censurati e fatti sparire.

La lettura dei libri non era una cosa così scontata ed usuale come può essere al giorno d’oggi.

Un libro è sempre stato un mezzo potente e letale al tempo stesso. Dai vangeli, ai testi di Martin Luther King, ai libri di narrativa, ai libri rivoluzionari che hanno fatto la storia.

Personaggi come Giordano Bruno (bruciato vivo), Cartesio, Galileo Galilei, Darwin, Erasmo da Rotterdam, ect. sono solo alcuni degli scrittori screditati, censurati e occultati.
Per tantissimi motivi, ma soprattutto per ragioni politiche, religiose, economiche e morali, tantissimi libri sono stati considerati pericolosi e sono finiti nella lista nera, i cosiddetti LIBRI PROIBITI!
Nel corso degli anni sono stati fatti diversi sondaggi e quella che vi proponiamo è la lista dei libri censuratiin varie parti del mondo, in diversi periodi storici.
Vedrai come alcuni libri censurati in passato, oggi sono classici della letteratura che le scuole inseriscono nei programmi scolastici, considerate letture obbligatorie per i ragazzi come: Le avventure di Huckleberry Finn e Alice nel paese delle meraviglie. Davvero incredibile!!

I Libri Proibiti

libro-mark-twain-le-avventure-di-huckleberry-finn-ok

Le avventure di Huckleberry Finn  Mark Twain

Questo libro, insieme a Le Avventure di  Tom Sawyer, vennero censurati ed esclusi dalle biblioteche perché considerati “razzisti”.

 

libro-george-orwell-1984

1984 – George Orwell

Questo libro venne combattuto a lungo negli Stati Uniti con l’accusa di essere “comunista” e troppo “esplicito” a livello sessuale.

 

libro-j-k-rowling-harry-potter-e-la-pietra-filosofale

Harry Potter e la pietra filosofale – K. Rowling

I libri della saga di Harry Potter vennero accusati di essere un’incitamento alla stregoneria e alla violenza.

 

libro-ray-bradbury-fahrenheit-451

Fahrenheit 451 – Ray Bradbury

All’insaputa dell’autore, nel 1967, venne pubblicata una versione censurata nella quale tolsero le parole “maledetto” e “inferno”.

libro-voltaire-candido

Candido – Voltaire

Il libro divenne un successo editoriale quando uscì a fine ‘800, ma parole come “gesuita” lo condannarono per motivi religioni e politici.

 

libro-omero-odissea

Odissea – Omero

L’Imperatore Caligola ordinò la censura perché l’opera esprimeva “idee di libertà”, mentre Platone lo ritenne proibito per i lettori adolescenti.

libro-charles-baudelaire-i-fiori-del-male

I fiori del male – Charles Baudelaire

Da quest’opera vennero escluse sei poesie perché considerate “un oltraggio” alla decenza pubblica.

 

libro-dan-brown-il-codice-da-vinci

Il codice da vinci – Dan Brown

Il libro venne considerato dai leader cattolici libanesi un’offesa al Cristianesimo e venne immediatamente censurato.

 

libro-roald-dahl-la-fabbrica-di-cioccolato

La fabbrica di cioccolato – Roald Dahl

Secondo lo Stato del Colorado, negli Stati Uniti, il libro rappresentava una filosofia di vita povera e quindi fu censurato.

 

libro-james-joyce-ulisse

Ulisse – James Joyce

L’opera rimase per oltre 15 anni nella lista nera degli Stati Uniti per il suo contenuto sessuale, venne rimossa solo nel 1933.

 

libro-william-golding-il-signore-delle-mosche

Il signore delle mosche – William Golding

Il libro venne dichiarato proibito e censurato per la descrizione dell’uccisione di un minorenne.

 

libro-lewis-carroll-alice-nel-paese-delle-meraviglie

Alice nel paese delle meraviglie – Lewis Carroll

Il libro venne censurato dal governatore cinese della provincia di Hunan perché a suo avviso gli animali non dovrebbero usare un linguaggio umano ed è inconcepibile mettere sullo stesso livello gli animali e gli esseri umani.

 

Altri Libri Censurati…

Il mago di Oz – Frank Lyma Baum

Gli elementi fantastici contenuti nel romanzo dichiararono il romanzo proibito, soprattutto per il “nichilismo”.

Black Beauty – Anna Sewell

La parola “negro” nel titolo fu sufficiente per far sì che il libro venne proibito in Sudafrica.

I viaggi di Gulliver – Jonathan Swift

La prima edizione del 1726 fu censurata e successivamente modificata dall’editore. Riapparve in versione completa nel 1735.

Le avventure di Sherlock Holmes – Arthur Conan Doyle

Insolita censura per questo libro. Non fu il tema del libro a considerarlo proibito, ma il credo dell’autore che “occultava alcune cose”.

Frankenstein – Mary Shelley

“Indecente, discutibile e osceno” furono le cause per il quale il libro venne censurato.

L’origine delle specie – Charles Darwin

Venne proibito per motivi religiosi in Inghilterra, Grecia ed ex Jugoslavia.

Il Principe – Niccolò Machiavelli

Tutti i libri di Machiavelli, quest’opera compresa, vennero dichiarati libri proibiti.

Amleto – William Shakespeare

Questo libro venne censurato in Etiopia.

Elogio alla follia – Erasmo da Rotterdam

Le opere di Erasmo da Rotterdam furono tutte ripetutamente censurate.

Nostra Signora di Parigi – Victor Hugo

I miserabili e l’opera sopra descritta di Victor Hugo vennero censurate.

De monarchia – Dante Alighieri

Ovviamente anche Dante Alighieri venne inserito nella lista nera.

Discorso sul metodo – Cartesio

Tutti i romanzi di Cartesio vennero censurati.

Decamerone – Giovanni Boccaccio

Anche Giovanni Boccaccio fu inserito nella lista dei libri proibiti.

Con la lettura ci si abitua a guardare il mondo con cento occhi, anziché con due soli, e a sentire nella propria testa cento pensieri diversi, anziché uno solo. Si diventa consapevoli di se stessi e degli altri. Gli uomini senza la lettura non conoscono che una piccolissima parte delle cose che potrebbero conoscere. La lettura può dare cento, mille vite diverse ed una sapienza ed un dominio sulle cose del mondo che appartengono solo agli dei.

Sebastiano Vassalli

FONTE


Loading...
Condivisioni 0

Lascia il tuo commento:

commenti