ULTIME NOTIZIE

NOTIZIE INTERESSANTI:

loading...
loading...

Rimedi BOMBA contro influenza: i migliori cibi antinfluenzali! ZERO MEDICINALI.


A parte la solita querelle sui dati, chi è costretto a stare a letto con l’influenza anche quest’anno sarà sicuramente più interessato a conoscere e sperimentare tutti i rimedi per la febbre che la scienza conosca. E per chi è davvero previdente una valida cura preventiva per scampare il pericolo. Ma qual è il segreto antinfluenzale? Una dieta per influenza.

Che l’influenza sia il male di stagione ce lo ricordano tutti gli anni gli aggiornatissimi bollettini medici del periodo. E come ogni anno, anche quest’anno, milioni di persone non perdono l’appuntamento con febbre alta e una svariata serie di sintomi influenzali. E’ vero, con la diffusione del vaccino, soprattutto tra le categorie più sensibili, qualcosa è cambiato e gli esiti più gravi sono tenuti sottocontrollo. Ma non si consideri il vaccino come la soluzione.

Per quanti preferiscono prevenire piuttosto che curare con antibiotici e antinfiammatori esiste un metodo antico come il mondo: seguire una corretta dieta per influenza. Sono diversi i cibi che possiamo consumare durante i nostri freddi pasti quotidiani per rafforzare il nostro organismo contro attacchi di agenti patogeni, sbalzi di temperatura, indebolimento delle difese immunitarie. Anche se un po’ di freddo non ha mai rovinato nessuno, visto che è ormai dimostrato che temperature esageratamente calde, soprattutto negli ambienti domestici, possono indebolire ulteriormente il nostro sistema di difese.

L’obiettivo di una corretta dieta per influenza perciò non sarà quello di introdurre una quantità di calorie superiore alla norma, o grassi in surplus, ma farci diventare più “resistenti”. Una dieta sovrabbondante può addirittura rallentare la produzione di anticorpi. Meglio quindi non esagerare con cibi grassi, alcolici, carne ma selezionare con cura ingredienti di prima qualità con una funzione “protettiva”. Una dieta per influenza non richiede di seguire i principi fondamentali della corretta alimentazione: ritmi costanti, un’abbondante prima colazione con frutta e cereali, un pranzo leggero ricco di carboidrati, una buona merenda che preveda anche frutta secca e oleosa, una cena prevalentemente proteica a base di pesce, carne, uova o legumi e, prima di coricarsi, una calda tisana rilassante e digestiva.

E i migliori cibi antinfluenzali quali sono? 

Olio extravergine d’oliva, di girasole e minime quantità di burro. Aglio, cipolla, rosmarino, salvia, timo, maggiorana, alloro, zenzero, cannella, chiodi di garofano, prezzemolo, curry, paprica, peperoncino e santoreggia. Noci, nocciole, semi di zucca e di lino. Cereali a chicco intero, grano saraceno, miglio, avena, riso, patate, ceci, lenticchie e fagioli secchi. Carote, zucca, spinaci, barbabietole rosse, verza cavoli, broccoli. Pesci, crostacei e molluschi, carne di manzo, pollo e tacchino. Agrumi, frutti di bosco, kiwi. (Fonte)

[mashshare buttons="false"]
Loading...

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti