ULTIME NOTIZIE

NOTIZIE INTERESSANTI:

loading...
loading...

Terremoto oggi Marche 5 novembre 2016: nuova scossa M 3.8 in provincia di Macerata – Dati Ingv


Terremoto Marche, Umbria e Lazio oggi sabato 5 novembre 2016. Prosegue la sequenza sismica instauratasi dopo il forte terremoto M 6.5 di domenica 30 ottobre a Norcia. Serie di scosse anche stanotte, la più elevata di magnitudo 3.4 con epicentro a Norcia (Perugia). Stamattina M 3.6 in provincia di Rieti, M 3.8 provincia di Macerata.

Terremoto oggi Marche 5 novembre 2016: nuova scossa M 3.8 a Bolognola (Macerata) – Dati Ingv / Ultime news Lazio ed Umbria

12:36, terremoto di magnitudo 3.8 registrato alle ore 12:05 di oggi dall’Ingv a Bolognola, in provincia di Macerata, ipocentro a 9 chilometri. Alle ore 09:17 di stamattina invece scossa di terremoto registrata ad Accumoli, in provincia di Rieti. Il sisma ha raggiunto magnitudo 3.6 della scala Richter, secondo i rilievi dell’Ingv. Ipocentro localizzato a 12 chilometri di profondità. Replica M 3.1 alle ore 9:25, con ipocentro a 13 km, epicentro a 6 chilometri da Accumoli.

Continua la sequenza sismica di eventi registrati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia instauratasi dopo il forte terremoto di magnitudo 6.5 avvenuto domenica 30 ottobre alle ore 07:40. Serie di scosse anche nella nottata di oggi, sabato 5 novembre 2016. L’evento che ha raggiunto magnitudo più elevata si è verificato alle ore 00:45, in Umbria. Sisma di magnitudo 3.4 della scala Richter, in provincia di Perugia, con epicentro a Norcia; ipocentro a 10 chilometri di profondità. Localizzazione geografica: scossa avvenuta 40 km ad est di Foligno, 47 a nord est di Terni, 49 ad ovest di Teramo, 53 a nord ovest di L’Aquila, 70 a sud est di Perugia. Gli ultimi due eventi di magnitudo pari o superiore al terzo grado della scala Richter sono avvenuti in mattinata: sisma M 3.0 in provincia di Macerata alle ore 06:42, con epicentro a Visso; ipocentro a 12 chilometri. Alle ore 07:46 scossa di magnitudo 3.0 in provincia di Macerata, epicentro a Pievebovigliana, ipocentro a 9 chilometri di profondità.

[mashshare buttons="false"]
Loading...

Loading...

Lascia il tuo commento:

commenti